Archivio

Posts Tagged ‘gestione conternuti’

Realizzazione sito web per Giessedue S.r.l. Gallarate

settembre 30th, 2011

impianti gallarate

Giessedue Srl è un’azienda formata da 11 persone dinamiche, formate e disponibili, pronte ad aiutare i clienti nel fare le giuste scelte e a risolvere i propri problemi. Nasce nel 1998 come azienda specializzata nell’assistenza e manutenzione di impianti, efficace nella tempestività e immediata risoluzione del guasto. Leggi…

I nostri clienti, Realizzazione Siti, Web Designs , , , , , ,

Gestione contenuti

gennaio 23rd, 2009
Commenti disabilitati

Un Content management system (CMS), letteralmente “Sistema di gestione dei contenuti“, è uno strumento software installato su un server web studiato per facilitare la gestione dei contenuti di siti web, svincolando l’utilizzatore da conoscenze tecniche di programmazione.

Esistono CMS specializzati, cioè appositamente progettati per un tipo preciso di contenuti (un’enciclopedia on-line, un blog, un forum, ecc.) e CMS generici, che tendono ad essere più flessibili per consentire la pubblicazione di diversi tipi di contenuti.

Tecnicamente un CMS è un’applicazione lato server, divisa in due parti: la sezione di amministrazione (back end), che serve ad organizzare e supervisionare la produzione dei contenuti, e la sezione applicativa (front end), che l’utente web usa per fruire dei contenuti e delle applicazioni del sito.

I CMS possono essere programmati in vari linguaggi tra cui più comunemente in PHP e ASP; il tipo di linguaggio adoperato è indifferente a livello di funzionalità. I CMS in PHP sono multipiattaforma, mentre i CMS in ASP possono essere utilizzati solo su piattaforme Windows.

Il problema della gestione dei contenuti

In un approccio sistematizzato al problema della gestione dell’informazione si affrontano le seguenti fasi:

  • Identificazione degli utenti e dei relativi ruoli di produzione o fruizione dell’informazione
  • Assegnazione di responsabilità a differenti categorie di utenti per distinti tipi di contenuti (in un progetto complesso il prodotto finito non è frutto del lavoro del singolo, che pertanto non ha possibilità o esigenza di intervenire in tutti gli ambiti)
  • Definizione delle attività di workflow, cioè formalizzazione di un percorso per l’assemblaggio del prodotto finale che, in quanto frutto di produzione frammentaria, deve acquisire la sua unitarietà sottostando a opportune procedure di supervisione. Più prosaicamente, per poter rendere efficiente la comunicazione tra i vari livelli della gerarchia, è necessaria un’infrastruttura di messaggistica, con la quale i gestori del contenuto possono ricevere notifica degli avvenuti aggiornamenti.
  • Tracciamento e gestione delle versioni del contenuto
  • Pubblicazione del contenuto

Vantaggi dei CMS

Un CMS permette di costruire e aggiornare un sito dinamico, anche molto grande, senza necessità di scrivere una riga di HTML e senza conoscere linguaggi di programmazione lato server (come PHP) o progettare un apposito database. L’aspetto esteriore delle pagine può essere personalizzato scegliendo un foglio di stile CSS appositamente progettato per un determinato CMS.

, , ,